Bernafon: sessant’anni di storia in quattro minuti

Aziende

Dinamico, innovativo, spiritoso. Così si presenta il videoclip che Bernafon, società svizzera produttrice di apparecchi acustici parte del gruppo William Demant, ha caricato in diverse lingue sul suo canale YouTube. Vi siete mai chiesti cosa accomuna il bikini alla protesi per l’udito? O il telefono cellulare all’endoauricolare? O cosa c’entra una stazione spaziale con l’azienda elvetica? Oppure ancora, come sia possibile richiamare nel contesto audioprotesico una tappa significativa dello sviluppo tecnologico mondiale come il primo cablaggio transatlantico a fibra ottica? La risposta arriva naturalmente dall’ultimo spot Bernafon, che in quest’autunno 2012 mira a sottolineare il valore e la qualità delle competenze aziendali, riassumendo in meno di quattro minuti sessantasei anni di storia.

Una storia gloriosa che ebbe inizio nel 1946, quando il fondatore Hans Gfeller decise di stabilire la sua impresa a Berna. Fu l’anno che vide la nascita anche del primo apparecchio acustico a marchio Bernafon, denominato A1 2 Pack… e beh, sì, lo stesso che salutò il primo bikini sulle spiagge. Proseguendo nella storia aziendale, nel 1963 arrivò la Serie H, il primo retroauricolare… proprio mentre Jim Clark vinceva il suo primo campionato del mondo. Ecco il 1986, quando fece la sua comparsa l’endoauricolare Charisma di Bernafon e contemporaneamente cominciò la rivoluzione dei telefoni cellulari. Il 1987 vide la fusione con la società Ascom, e qui si punta in alto: la stessa data, infatti, diede i natali alla prima stazione spaziale abitata, la Mir. Il 1988 è un anno importante per gli apparecchi acustici di tutto il mondo, che possono essere finalmente programmati in via digitale con il Phox, Programmable Hearing Operating System… proprio quando si costruì il primo cablaggio transatlantico a fibra ottica. Da allora la storia è proceduta di successo in successo: nel 1995 Bernafon entra in William Demant, nel ’96 debutta la prima protesi con telecomando AudioFlex e si celebra il mezzo secolo del marchio, nel 2002 arriva la tecnologia ChannelFree™ per l’elaborazione del segnale, nel 2007 Brite vince il premio di design RedDot e nel 2012 il Nano RITE BTE conferma ancora una volta la cura e lo stile della casa di produzione svizzera.

Fonte: www.bernafon.it.

Foto:

Fermo immagine dal videoclip 2012 di Bernafon. © Bernafon

C. P.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">