Rayovac vira al verde

Aziende

Produce le batterie per apparecchi acustici più vendute al mondo, e negli ultimi anni detta legge nel settore anche per quanto riguarda le nuove scelte di mercato : si annuncia dunque un futuro verde anche per questo delicato ambito tecnologico, che finora non poteva fare a meno dell’utilizzo del mercurio per essere competitivo. Rayovac, azienda leader specializzata nella produzione di batterie, ha ormai consolidato la sua gamma mercury-free offrendo ai portatori di apparecchi acustici e ai fabbricanti una serie di prodotti ecologici, per così dire, che non devono rinunciare alle prestazioni in fatto di durata e resistenza. Oltre alla batteria vera e propria, l’azienda si impegna a ridurre l’impatto della propria attività anche con l’uso di materiali riciclati e riciclabili per gli imballaggi, i componenti e le scatole, arrivando a “massimizzare i processi produttivi così come il confezionamento”.

Arrivare ad eliminare del tutto il mercurio dalle batterie per apparecchi acustici è una sfida che, secondo Rayovac, nei prossimi anni si potrà vincere: “Il mercurio è utilizzato come stabilizzatore per ottenere batterie con una lunga durata di conservazione a magazzino, ma è un metallo pesante pericoloso che, in grosse quantità, risulta nocivo per il pianeta e per le persone. Se ci impegniamo tutti, a livello globale, ad eliminarlo dalle batterie per apparecchi acustici, potremmo risparmiare lo smaltimento di oltre seimila chilogrammi di mercurio l'anno”, assicura la società.

Rayovac è ormai alla seconda generazione di batterie mercury-free: in quest’ultimo anno ha introdotto nella sua gamma il cosiddetto AVA, Advanced Voltage Agent, riuscendo a raggiungere una durata superiore di quattro giorni e a fornire la potenza supplementare necessaria per il funzionamento degli apparecchi acustici digitali.

Fonte: www.rayovac.eu.

Foto:

La gamma mercury-free di Rayovac. © Rayovac

C. P.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">