Notizie

È necessaria o no la mascherina per gli audioprotesisti? Confronto su The Lancet

Covid-19

Hanno avuto un’impennata in produzione e consumi i dispositivi di protezione individuale. © Parresia

Gestire i servizi più urgenti senza mascherina, perché non se ne trovano o perché sono state distribuite prioritariamente al personale sanitario in diretto contatto con i malati di Coronavirus, può essere un’eventualità da non escludere per gli audioprotesisti. Almeno nei primi giorni dell’epidemia.

Leggi tutto...

Quattro piani, Poliambulatorio MG a Bologna offre prestazioni sanitarie benevole

Pratica clinica

Vale il bene ricevuto, la generosità che non dimentica: Massimino Negosanti, dermatologo bolognese, ha fondato con i figli il Poliambulatorio MG in memoria della defunta moglie Maria Grazia. © MG

Da Bologna arriva una bella storia intrisa di calore umano: si intreccia con un’iniziativa imprenditoriale sanitaria, che ha condotto alla fondazione di una struttura plurispecialistica per controlli e visite mediche, accertamenti diagnostici e trattamenti terapeutici. Debutta il Poliambulatorio MG.

Leggi tutto...

Fermi a causa del Covid-19, il nuovo numero della rivista si sfoglia in digitale

Informazione

È dedicata agli anziani di oggi e di domani, la prima pagina del numero di marzo della rivista Audio Infos Italia. © Parresia

Grazie alla versione digitale, è possibile leggere online il nuovo numero di Audio Infos Italia: nell’attesa che riprenda regolarmente la consegna postale delle copie cartacee, che incontra generale ritardo in seguito alla sospensione delle attività non essenziali a causa dell’emergenza Coronavirus.

Leggi tutto...

Vale doppio questa storia di riabilitazione: Mo O'Brien a remi oltre l'Atlantico

Personaggi

Da destra, Mo O'Brien e la figlia Bird Watts, due delle donne del valoroso quartetto che ha remato attraverso l'Atlantico. © GN Hearing

È una di quelle storie da conoscere e da raccontare. Come quando il ripristino di un’abilità sensoriale diventa una duplice opportunità, di elevare la qualità della vita e realizzare un desiderio che ai più potrebbe sembrare impossibile. Eccola dal gruppo GN che ha trovato una testimone eccezionale.

Leggi tutto...

Arriva un nome nuovo, per un protagonista storico del settore: benvenuto a Natus

Aziende

Con il nuovo logo, così Natus racconta la storia aziendale. © Natus

Da uno degli attori di primo piano dell’audiologia italiana ed internazionale, ecco la novità che interviene ad affiancare le certezze di sempre: cambio di ruolo, e di peso, del nome della società proprietaria di riferimento, che da oggi sostituisce il marchio celebre per la diagnostica. I dettagli.

Leggi tutto...

A Federico Malagnino il premio al concorso mondiale per gli inventori Ideas4Ears

Iniziative

Federico Malagnino, dieci anni, di Firenze, ha meritato quest’anno il premio Ideas4Ears, il concorso internazionale per idee indetto da Med-El: il giovane inventore italiano ha partecipato con il progetto di un sistema di cuffie con banda sonora che trasmette il suono e permette all'audioprocessore dell'impianto cocleare di catturarlo. © Med-El

Il prestigioso evento indetto dal marchio di impianti cocleari, nell’edizione di quest’anno, ha riconosciuto l’iniziativa fantasiosa di un bambino italiano, che ha immaginato una soluzione innovativa e migliorativa proprio grazie all’esperienza di paziente riabilitato dal punto di vista audiologico.

Leggi tutto...

Dalla Società Italiana di Otologia e Scienze dell'Udito, il 4° SIOSU Napoli 2020

Formazione

Castel Dell’Ovo, uno dei simboli di Napoli e del suo mare: il capoluogo campano accoglie i professionisti dell'udito italiani. © C. P.

È il momento della formazione specialistica degli operatori dell’orecchio e della sua funzione sensoriale, che sono attesi a Napoli al congresso nazionale, dal presidente Antonio Della Volpe, nella quarta edizione dell'evento della Società Italiana di Otologia e Scienze dell'Udito, previsto a marzo.

Leggi tutto...

È medico honoris causa in Svezia: prestigioso riconoscimento a Ingeborg Hochmair

Personaggi

Ha ricevuto la laurea honoris causa presso l’Università di Uppsala: Ingeborg Hochmair-Desoyer, fondatrice di Med-El, ha visto riconoscere i meriti che l’hanno portata con il marito a sviluppare gli impianti cocleari. © Med-El

Il ruolo di amministratore delegato di Med-El è la naturale conseguenza di studi e impegni condotti insieme al marito, già prima di sposarlo, come aveva raccontato in un’intervista esclusiva a questa testata. Oggi Ingeborg Hochmair è stata insignita in Svezia di una laurea honoris causa in medicina.

Leggi tutto...

Grande premio all’innovazione: smartphone, ReSound vince il BIG Innovation Award

Mercato

Con la connettività per gli smartphone Android, ReSound ha meritato il BIG Innovation Award. © GN Hearing

È stato assegnato a ReSound, il marchio dell’audioprotesi di origine danese parte del gruppo GN, il riconoscimento che premia i vincitori dei BIG Innovation Awards 2020 di livello globale, uno degli schemi di attribuzione di meriti al settore gestito e promosso dal BIG – Business Intelligence Group.

Leggi tutto...

Tra le novità del marchio Oticon, il marketing introduce logo e slogan rinnovati

Mercato

Cambia la vita, grazie alla tecnologia: il concetto che emerge dalla comunicazione di Oticon. © Oticon

Dal marchio Oticon arrivano interessanti novità nel mercato dei dispositivi uditivi. La casa danese, infatti, ha presentato la sua nuova piattaforma Life-Changing Technology, sottolineando il suo impegno in direzione della ricerca dello sviluppo e dell’innovazione tecnologica. Dettagli del concetto.

Leggi tutto...

Zero differenze cliniche tra TRT e protocollo terapeutico standard per l’acufene

Studio

È una condizione clinica particolarmente invalidante, quella dei pazienti acufenici. © Christopher Hall – Fotolia

Basta analizzare i dati di questo studio per capire l’efficacia della Tinnitus Retraining Therapy nella cura degli acufeni: in effetti, è stato scoperto che non esistono differenze significative dal punto di vista clinico fra questo protocollo e quello standard, nell’aumentare la qualità della vita.

Leggi tutto...

Ora dalla Svizzera arrivano elettrodi elastici speciali per gli impianti uditivi

Innovazioni

Questa innovazione, che arriva dalla Svizzera, promette elettrodi elastici per impianti uditivi. © EPFL

Ritrovato e prodotto grazie ad un materiale flessibile per impianti, in platino, ricoperto di silicone, con una superficie di appena 0,25 mm², ora in fase di preparazione per test sugli esseri umani, la tecnologia della riabilitazione uditiva potrebbe trovarsi di fronte ad un grande passo in avanti.

Leggi tutto...

Ai Giochi 2020 in Giappone, triplicano gli studenti di tutte le lingue dei segni

Comunicazione

Con i Giochi Olimpici e Paralimpici dell’anno che è appena cominciato, si moltiplicano le opportunità di lavoro e di studio in arrivo dal Giappone. © Bbuilder-iStock

È per formare nuovi interpreti nelle lingue dei segni internazionali, al fine di accogliere i visitatori non udenti che si recheranno in Giappone ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, che è triplicato l'interesse a tale apprendimento per accrescere le abilità comunicative dei partecipanti.

Leggi tutto...

Ha qualche ritardo la richiesta di regole FDA per apparecchi da banco: le novità

Mercato

I tempi di procedura per i discussi dispositivi sono in discussione negli Stati Uniti, fra gli addetti ai lavori. © Kwangmoozaa-iStock

Misurando i tempi che erano stati annunciati, era previsto nel novembre 2019 l’annuncio delle normative della Food and Drug Administration statunitense in merito agli apparecchi acustici da banco OTC. Ma le voci di un ritardo rimandano la divulgazione di queste regole-chiave al primo trimestre 2020.

Leggi tutto...

Hanno inventato un test genetico rapido, per salvare l'udito nei bambini neonati

Diagnostica

I bambini con sospetta infezione, che devono essere trattati con antibiotici alla nascita, possono ricevere molti benefici dal nuovo test rapido dell’udito. © cassinga-iStock

Arriva dal mercato europeo il via libera alla commercializzazione di un test audiologico infantile della durata di mezz'ora, da impiegare per lo screening della mutazione genetica dei neonati: un disturbo che potrebbe anche condannare i piccoli pazienti alla sordità per tutta la vita, se non curato.

Leggi tutto...

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">