Notizie

Fare previsioni nell’implantologia pediatrica: effetti dell’eziologia e dell’età

Ricerca

Età ed eziologia all'impianto modificano i livelli di soglia, di comfort e l'intervallo dinamico. © AUSL Piacenza

Il titolo di questa ricerca richiama l’importanza di programmare le caratteristiche degli impianti cocleari investiti della riabilitazione uditiva di bambini ipoacusici: il gruppo di studiosi ha pubblicato i risultati sull’International Journal of Audiology indagando gli effetti di eziologia ed età.

Leggi tutto...

Essere pazienti oggi, ecco i rischi di Internet: troppa informazione, diffidenza

Tecnologie

Grazie alle nuove tecnologie, medici e pazienti possono entrare in contatto più facilmente. © Stocklib/everythingpossible

A prima vista, avere a disposizione informazioni di ogni tipo con le nuove tecnologie è positivo; quando si tratta di gestire al meglio la propria salute, tuttavia, il pericolo di affidarsi ad intuizioni sbagliate è reale. Il portale MioDottore svela la relazione fra pazienti e medici, in Italia.

Leggi tutto...

Lezione di Ingeborg Hochmair, donna di scienza ed emozioni: intervista esclusiva

Rivista

In prima pagina, la figura elegante e discreta di Ingeborg Hochmair. © EDP

Oggi presentiamo con orgoglio e piacere l’incontro con un personaggio speciale, che apre l’ultimo numero della rivista: Ingeborg Hochmair, scienziata austriaca che con il marito Erwin ha offerto al settore i suoi fondamentali studi per l’invenzione dell’impianto cocleare, in un’intervista esclusiva.

Leggi tutto...

Al “Burlo Garofolo” di Trieste c’è “La stanza di Matilde” per valutare i bambini

Innovazione

Dall'Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico “Burlo Garofolo” un inedito spazio per la diagnostica audiologica. © Burlo

Non si ferma lo sviluppo della Struttura Complessa di Audiologia e Otorinolaringoiatria dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico – IRCCS Materno-Infantile “Burlo Garofolo” di Trieste: la responsabile, Eva Orzan, ha appena inaugurato un nuovo spazio per la diagnostica multifunzionale.

Leggi tutto...

Orlando e Cianfrone chiudono il calendario 2017 dei corsi formativi CRS Amplifon

Professione

Emergenza rumore: l'inquinamento acustico degli ambienti pubblici è dannoso per l'udito. © Fotolia

Tra il rumore e la sordità esiste uno stretto legame già molto noto agli addetti ai lavori, su cui però non si riversa la dovuta attenzione da parte dei cittadini a rischio di esposizione e dei responsabili legislativi e architettonici chiamati a ridurre l’impatto uditivo dell’inquinamento acustico.

Leggi tutto...

L’Hotel Excelsior a Napoli ha accolto in Italia i grandi otochirurghi pediatrici

Formazione

Ha presieduto l'evento scientifico internazionale l'otologo partenopeo Antonio Della Volpe. © C. P.

Obiettivo raggiunto per il presidente della settima edizione del Simposio Internazionale sulla Sordità Infantile, Antonio Della Volpe, che ha organizzato nel capoluogo napoletano un evento scientifico di grande interesse che ha saputo richiamare i massimi esperti mondiali in otochirurgia pediatrica.

Leggi tutto...

Al termine della campagna di prevenzione numeri di impatto: Nonno Ascoltami 2017

Bilancio

Ben consolidata l’organizzazione che ha portato l’ottava edizione di Nonno Ascoltami ad ottenere ottimi numeri in fatto di sensibilizzazione, controlli uditivi, volontari e partecipazione pubblica. © Nonno Ascoltami

Con un bilancio davvero soddisfacente si è chiusa la campagna di controlli dell’udito in molte piazze d’Italia organizzata per l’ottava edizione. Aumenta la sensibilizzazione nel Paese, ma il lavoro non si ferma: l’importanza della diagnosi precoce e della riabilitazione richiedono continuo impegno.

Leggi tutto...

Premi alla ricerca giovane sull’udito: i tre assegni per le Scholarship CRS 2017

Eventi

Riconoscenti e sorridenti per il traguardo, i tre vincitori delle borse di studio del bando Scholarship CRS 2017: da sinistra, Enrico Muzzi del “Burlo-Garofolo” di Trieste, Roberta Anzivino dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e Roberta Di Mauro dell’Università Tor Vergata di Roma. © C. P.

Scholarship non sono solo borse di studio per il CRS – Centro Ricerche e Studi Amplifon, ma anche un investimento nella ricerca e nel futuro dell’audiologia nel nostro Paese: con queste parole il direttore Alberto Golinelli ha salutato il successo della seconda edizione dell’iniziativa. Premiazione.

Leggi tutto...

Giovani protagonisti all’Academy AUORL Milano 2017: i due giorni di casi clinici

Reportage

La platea fitta di giovani specializzandi da tutta Italia ha dibattuto interessanti riflessioni e partecipato al confronto professionale fra otorinolaringoiatri universitari. © C. P.

Academy AUORL 2017 di successo, con la nuova formula che prevedeva il coinvolgimento diretto di molti giovani specializzandi: partecipazione numerosa alle giornate di Milano, con relatori e pubblico propositivi, condivisione di interessi verso la formazione e il confronto accademico e professionale.

Leggi tutto...

Quest’uomo scrisse la storia: addio a uno dei creatori di Widex, Erik Westermann

Ricordo

Tempi antichi, quelli in cui Erik Westermann divenne un brillante uomo d’affari: la morte a novantaquattro anni. © Widex

Vedere la prospettiva di un’azienda audioprotesica con gli occhi di un uomo che fondò il suo impero con un amico può sembrare un esercizio complesso per chi vive la professione negli anni Duemila: storia tutta da leggere di una figura-simbolo del settore, che si è spenta lavorando ancora in ufficio.

Leggi tutto...

Verso la connettività che migliora la vita: Nucleus 7 Cochlear è made for iPhone

Impianti cocleari

Con il nuovo processore Nucleus 7 made for iPhone, non solo i pazienti adulti ma anche i bambini possono beneficiare di funzioni e caratteristiche importanti. © Cochlear

È con particolare soddisfazione che l’azienda Cochlear annuncia l’arrivo anche in Italia del primo processore al mondo made for iPhone per impianti cocleari: Nucleus 7 consente infatti di trasmettere i suoni da un telefono o tablet Apple direttamente al dispositivo acustico e diverse altre funzioni.

Leggi tutto...

Nella percezione della musica la famiglia e l’insegnamento favoriscono i bambini

Studio

Alcuni bambini fra cinque e sette anni sono stati sottoposti alla ricerca sui fattori alla base della percezione della musica. © ESPCI

Uno studio su una specifica popolazione pediatrica ha consentito di dimostrare un ruolo importante dei fattori che in particolare sono alla base della percezione della musica. Infatti, la famiglia, l’ereditarietà e l’ambiente producono effetti sui comportamenti umani che sono stati a lungo studiati.

Leggi tutto...

Il dono più grande per un figlio? È il suono. Campagna Med-El e il nuovo Rondo 2

Aziende

Non sentire è privarsi di una vita piena di emozioni e sogni da inseguire: la campagna Med-El per aiutare i genitori dei bambini affetti da perdite di udito a scegliere il percorso riabilitativo. © Med-El

Tra i prodotti chirurgici dell’autunno, Rondo 2 si presenta come la nuova versione del modello compatto tutto-in-uno di Med-El, che ottenne molto successo fra pubblico e medici specialisti. Nel frattempo, il marchio lancia una campagna di sensibilizzazione rivolta ai genitori di bambini con sordità.

Leggi tutto...

Contributi d’autore ed interviste esclusive: ricco il nuovo numero della rivista

Informazione

Il nuovo numero di Audiology Infos Italia apre con l'interessante intervista ad Eva Orzan. © EDP

È un’edizione che offre riflessioni e informazioni interessanti per gli operatori dell’udito il numero di ottobre e novembre della rivista Audiology Infos Italia: e il sorriso aperto di Eva Orzan in prima pagina annuncia la generosa intervista che la specialista triestina ha rilasciato in esclusiva.

Leggi tutto...

Genere e pari opportunità: e l’udito gioca un ruolo importante, nelle differenze

Sensibilizzazione

Il contributo di Eliana Cristofari alla rassegna “Il tempo delle donne”. © Amplifon

In un tempo in cui il postfemminismo influenza riflessioni e comportamenti, le pari opportunità sono spesso ancora un miraggio e il confronto fra uomini e donne immagina interessanti prospettive di sviluppo, le differenze di genere tornano di moda: un’iniziativa alla Triennale, fra scienza e ironia.

Leggi tutto...

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">