Amplifon premia i migliori ricercatori per l’anno 2021 e assegna borse di studio

PREMI

.

Il Centro ricerche e studi (Crs) Amplifon ha confermato il proprio impegno nel supportare la formazione di giovani professionisti. In occasione dell'Academy Auorl (l’Associazione universitaria otorinolaringologi), sono state assegnate nove borse di studio e il premio: “Best Researcher of The Year”.

Il premio per il concorso “Best Researcher of The Year”, organizzato da Amplifon per il suo 50° anniversario è stato consegnato durante l’Academy Auorl 2021. L’evento si è tenuto a Milano dal dieci all’undici dicembre 2021. Come ha spiegato Amplifon in un comunicato,"il premio si colloca in continuità rispetto alle iniziative organizzate per celebrare i 50 anni di storia del Crs Amplifon e rappresenta il naturale prosieguo dell'impegno e dell'attenzione da sempre riservati alla formazione dei professionisti più giovani nel settore dell'audiologia”.
Il vincitore del premio è stato il dottor Giacomo Spinato, medico chirurgo laureato a Ferrara e specializzato in otorinolaringoiatria a Trieste, attualmente ricercatore presso il Dipartimento di neuroscienze dell'università degli Studi di Padova, l'Uoc clinicizzata di otorinolaringoiatria e il Centro regionale tumori testa-collo dell'ospedale di Treviso.

Oltre al premio per il “Best Researcher of The Year” sono state anche assegnate nove borse di studio. Ecco i nomi dei beneficiari: Alessandra Pantaleo (Bari) e Francesco Gazia (Messina) per la categoria Otologia; per la categoria Rinologia Giulia Del Debbio, Alessia Giorli (Siena) e Robera Priola (Palermo); per la categoria Audiologia e Vestibologia Letizia Nitro (Milano) e Stefano Malpede (Pavia); per la categoria Oncologia testa-collo Alessandro Ioppi (Genova) ed Edoardo Serafini (Modena). Quest'ultimo ha anche ottenuto il riconoscimento per miglior contributo scientifico di tutta l'edizione Auorl.

Per Fabrizio Alfieri - direttore del Crs Amplifon Italia - la due giorni dell’Academy Auorl sono state “un’opportunità di condivisione e confronto per i giovani, un impegno importante che continuerà nel tempo anche con Basic Science in Audiology e attraverso premi dedicati ai più giovani”.


 

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">