WS Audiology chiude l’esercizio 2020-21 in crescita e scommette sull’innovazione

RISULTATI ECONOMICI

La sede di WS Audiology - © WSA

Tra il settembre 2020 e lo stesso mese di quest'anno, ci sono state molte novità per il gruppo. Tra queste, figurano le acquisizioni di società in USA e Israele. A livello mondiale sono stati lanciati diversi nuovi prodotti ed è nata una piattaforma in grado di differenziare voci e rumori ambientali

L’esercizio finanziario 2020-21 di WSA ha registrato una forte crescita dei ricavi e degli utili. Per i primi, l’aumento è stato pari al 22% e ha superato la soglia dei 2 miliardi di euro. Inoltre l’EBITDA (normalizzato storicamente) è arrivato a 464 milioni segnando na crescita del 40% rispetto al 2020.

Durante l’esercizio 2020/21 WSA ha acquisito la società israeliana di apparecchiature diagnostiche Koalys. WSA ha anche acquisito la società americana My Hearing Centers,  potenziando così la vendita al dettaglio negli Stati Uniti. Dopo la fine d’esercizio finanziario, WSA ha acquisito anche il principale rivenditore di e-commerce cinese di apparecchi acustici LongKang.

Tra settembre 2020 e lo stesso mese 2021, è nata anche la nuova piattaforma Signia AX che utilizza due processori per differenziare il parlato dai suoni dell'ambiente circostante e Signia Active Pro, un apparecchio acustico a forma di auricolare rivolto ai consumatori più giovani. Il marchio Widex ha anche lanciato nuovi prodotti. Tra questi : Widex Moment BTE RD ricaricabile e Widex Moment CIC micro. 

Commentando i risultati dell’esercizio conclusosi il 30 settembre scorso, Eric Bernard - CEO del gruppo - ha ringraziato i dipendenti per aver contribuito ad ottenere questi risultati aggiungendo che “la nostra costante attenzione all'innovazione ha mantenuto il nostro slancio e gli insegnamenti tratti dalla prima ondata di Covid-19 hanno assicurato una grande resilienza operativa e agilità nell'organizzazione". Bernard ha ricordato che “il fondamento di WSA è l'innovazione. Non solo in termini di prodotti e funzionalità, ma anche in termini di estetica, design, percorsi dei consumatori e connettività digitale. Nell'ultimo anno abbiamo dimostrato ancora una volta di essere leader nell'innovazione, migliorando ed espandendo costantemente la categoria degli apparecchi acustici". Per il CEO di WSA l’obiettivo “è aumentare l'accesso e la consapevolezza della salute dell'udito. Queste acquisizioni aumenteranno la nostra portata e ci aiuteranno ulteriormente a raggiungere il nostro scopo di fornire un suono meraviglioso per tutti".

Il presidente della WSA Marco Gadola ha aggiunto che il gruppo è riuscito a superare con successo “tutte le incertezze” ed è stato capace di rimanere concentrato sulle “priorità strategiche”. Per Gadola “le sfide dell'anno scorso continueranno durante l'anno finanziario in corso, faremo del nostro meglio per far crescere ulteriormente WSA e portare un suono meraviglioso a ancora più persone”.
Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">