"Hear Me Out" il film francese in prima linea contro i tabù sui problemi uditivi

SENSIBILIZZAZIONE

“On est fait pour s’entendre”
Foto ©Julien Panie /Jerico Films /Pere & Films/France 3 Cinéma

Il suo titolo originale è “On est fait pour s’entendre” (siamo fatti per sentirci” ed è uscito nelle sale italiane il 17 novembre 2021. Al centro di questa commedia romantica c’è la tematica dei problemi di udito. Un soggetto ben noto al regista e protagonista del film perché lui stesso ne è affetto

Si intitola "Hear Me Out" (titolo originale in francese : "On est fait pour s'entendre") ed è il nuovo film del regista e attore Pascal Elbé, dedicato ai problemi uditivi. Lo stesso Eblé, che è anche il protagonista della pellicola, soffre diproblemi all'udito per questo ha deciso di costruire la trama attorno all'esperienza vissuta in prima persona. "Sono i miei figli che mi hanno detto che dovevo fare un film su qualcosa che avevo davanti agli occhi: i problemi all'udito, i miei problemi all'udito". Il regista ricorda anche "la lettura del libro di David Lodge, "La vie en Sourdine" (In italiano "Il prof è sordo", edizioni Bompiani) ha finito per convincermi" questo perchè Eblé era impressionato "dal modo in cui Lodge era riuscito a far capire così bene cosa si prova quando si hanno dei problemi uditivi".

La storia narrata dal film è quella di Antoine, un professore, che sembra non voler ascoltare nessuno. I suoi colleghi gli rimproverano di non essere concentrato, mentre i suoi studenti si lamentano perché vorrebbero più attenzione dal loro insegnante. Persino i suoi affetti più cari sono a disagio nei suoi confronti perché trovano Antoine privo di empatie. Ma il problema del protagonista del film è un altro: sebbene sia ancora giovane, ha perso buona parte delle proprie capacità uditive. La situazione provoca delle tensioni e l'arrivo di una nuova vicina di casa, porta alla luce i problemi di Antoine. Claire, la nuova vicina, è venuta a vivere qualche tempo dalla sorella e cerca tranquillità. Peccato che Antoine ascolti la musica ad altissimo volume... Il resto della storia è da scoprire al cinema. Come in Francia, il film è uscito anche in Italia il 17 novembre scorso. 

Non è la prima volta che il mondo del cinema si interessa ai problemi di udito. Come riportava la nostra edizione spagnola, qualche settimana fa, il celebre cineasta Pedro Almodovar ha rivelato di aver sofferto disagio e isolamento sociale a causa degli acufeni dei quali soffre. Queste prese di posizione di personalità pubbliche possono aiutare ad abbattere i tabù che circondano i problemi di udito.

 

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">