Notizie

Giornata senza auricolari, in Francia, in occasione della prevenzione sull’udito

Eventi

Il manifesto per sensibilizzare i francesi alla prevenzione dell’ipoacusia. © JNA

Anche nel 2021 la Giornata Nazionale dell’Udito è per la comunità francese l’occasione ideale per alimentare le iniziative di sensibilizzazione nell’ambito della corretta protezione dell’abilità uditiva. L’importanza dell’ascolto e dell’uso degli auricolari in sicurezza è il messaggio di quest’anno.

Leggi tutto...

Formazione in presenza: incognite e previsioni sui congressi e sugli eventi 2021

Agenda

Ha subito il rinvio di un anno a causa dell'epidemia da Covid-19: l'incontro fra le culture dell'Est e dell'Ovest in tema di otorinolaringoiatria è atteso nella Capitale a fine settembre. © ORLIAC

La pandemia ha stravolto moltissimi aspetti delle nostre vite, ma una delle ultime fra le vecchie abitudini che potremo ritrovare – seppure modificata, in ottemperanza alle necessità anticontagio – è certamente la formazione in presenza: sguardo su congressi e saloni in programma, nei prossimi mesi.

Leggi tutto...

Essere ai livelli minimi di cura dell’udito, con la gioventù a rischio ipoacusia

Studio

I dati del Consensus Mondiale sul trattamento dell'ipoacusia degli adulti indicano che è ormai certo che l'Italia si colloca al di sotto del livello minimo di cura dell'udito. © Cochlear

Erogare trattamenti sufficienti, eccellere in attenzione da parte dei governi, della comunità medico-scientifica e dei pazienti, individuare le linee-guida di eccezione per diagnosticare e curare negli adulti i disturbi dell’udito, da severi a profondi, è l’obiettivo di questo studio internazionale.

Leggi tutto...

“Hearing For Life”: il Covid-19 non ferma la Giornata dell'Udito 2021, nel mondo

Eventi

“Hearing For Life – Sentire per vivere” è il motto scelto dall’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità per la Giornata dell’Udito 2021, in programma nella sua sesta edizione anche nel nostro Paese, nonostante l’epidemia. © Udito Italia

“Hearing For Life” – sentire per vivere – è il tema proposto dall'OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità per il World Hearing Day 2021, la Giornata dell'Udito che si celebra, in tutto il mondo, il 3 marzo di ogni anno. Un'iniziativa che, ancora una volta, vede anche il nostro Paese protagonista.

Leggi tutto...

Meglio la base virtuale che niente: pure la conferenza AAA2021 si rinnova online

Eventi

Operazioni annunciate nel corso di un messaggio online dalla presidente eletta, Angela Shoup: la conferenza AAA2021 si prepara in modalità virtuale. © AAA

Con l’edizione 2021, la celebre conferenza globale di audiologia organizzata ogni anno dall’American Academy of Audiology sperimenta la formazione e la fiera tecnico-commerciale in modalità digitale. Una scelta condizionata dall’evoluzione della pandemia da Covid-19 che si conferma ancora irrisolta.

Leggi tutto...

Cento milioni di dollari di finanziamenti verso la telemedicina, da Google Cloud

Innovazione

È una collaborazione che vede insieme per la telemedicina Amwell e Google Cloud. © Google

Buone notizie sul fronte dell’innovazione in sanità arrivano dall’accordo di recente concluso da uno dei giganti dell’imprenditoria americana come Google Cloud, che ha annunciato di investire una cospicua somma in un’azienda del settore come Amwell. La telemedicina si conferma ovunque una strategia.

Leggi tutto...

L’era della tecnologia vivace e digitale che si rinnova: CES 2021 è solo sul web

Eventi

Grazie ad una bella grafica, l’annuncio dell'edizione all digital del CES 2021 è già intriso di innovazione. © CES

Ha una nuova formula, molto probabilmente condizionata dalla progressione della pandemia, ma non certo fuori luogo, dato il carattere innovativo e tecnologico che ha fatto del CES di Las Vegas il momento fieristico e di scoperta più interessante di ogni inizio d’anno. L’edizione 2021 debutta online.

Leggi tutto...

Grandi problemi alla comunicazione: le mascherine in audiologia sono un bavaglio

Studio

I risultati più significativi in merito allo studio sulla comunicazione in tempo di epidemia. © Gabrielle H. Saunders, Iain Jackson e Anisa Visram

Durante i giorni dell’epidemia da Covid-19 sono innumerevoli le difficoltà che di continuo le persone si trovano a dover affrontare. Nel caso di individui affetti da disturbi di udito, non è una sorpresa che il massiccio uso delle mascherine determini un ostacolo non indifferente alla comunicazione.

Leggi tutto...

Energie e attenzione per le associazioni verso la fine di quest’anno eccezionale

Solidarietà

Ha avuto una progressione e un esito impensabili, il 2020: gli auguri di un nuovo inizio che sia degno di segnare il passo della svolta epocale di cui siamo testimoni. © Parresia

Faremo riferimento al 2020 come all’anno in cui fu tutto diverso, sovvertito, stravolto. Fu l’occasione per capire quanto eravamo fragili: come individui, come sistema sociale, come organizzazioni funzionali. Oggi, che finisce, formuliamo gli auguri più forti celebrando il lavoro delle associazioni.

Leggi tutto...

Ha il valore dell’alleanza fra l’uomo e la tecnologia: è la stretta di mano 2020

Informazione

La prima pagina dell’ultimo numero della rivista Audio Infos Italia, sfogliabile in edizione digitale online e attualmente in distribuzione nella sua versione stampata. © Parresia

Brevemente, il 2020 che finisce è anno di brutte sfide e di eccezionale prova di bravura nell’immaginare un’attualità e un futuro di resilienza, in ogni ambito. È un futuro dove la tecnologia è protagonista, a cui guardare in quest'epoca dagli sviluppi incerti. Il nuovo numero di Audio Infos Italia.

Leggi tutto...

Ha deciso l’OMS: il futuro dei sistemi organizzativi europei? La sanità digitale

Politiche

Migliorare le condizioni dei servizi per i Paesi europei in una direzione ben precisa: l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato la gestione digitale della salute fra gli obiettivi prioritari del futuro. © Stocklib/everythingpossible

Obiettivo del miglioramento dell’efficienza del sistema sanitario del futuro è ampliare la fornitura dei servizi ai cittadini nell’ottica di una gestione digitale che ottimizzi i risultati: l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel contesto europeo, ha fornito le raccomandazioni ai governi locali.

Leggi tutto...

Banca dati rivela in studio: acufeni associati ai morbi di Alzheimer e Parkinson

Ricerca

Fra un grande campione di pazienti acufenici, lo studio in oggetto ha dimostrato la possibile correlazione. © Parresia

Gli acufeni potrebbero essere associati in gran parte ad un incremento del rischio neurodegenerativo. L’ha intuito un lavoro che ha analizzato un elevato campione di pazienti, gestiti in follow-up e confrontati con altre migliaia di individui sani. I dettagli pubblicati a cura di un gruppo asiatico.

Leggi tutto...

Assistenza mirata, anche in audiologia: un approccio vincente dall’Ida Institute

Pratica clinica

Dalla direttrice dell'Ida Institute, organismo di livello internazionale situato in Danimarca, i consigli di come affrontare il distanziamento durante la riabilitazione, prendendo spunto dall’esperienza danese di successo. © P. W.

Grazie all’esperienza di chi ci è già passato, è possibile introdurre nella professione audioprotesica elementi semplici ma che fanno della gestione della riabilitazione una cura personalizzata. Il fattore umano è il vero valore, garantisce la direttrice generale dell'Ida Institute in un’intervista.

Leggi tutto...

Con l’autunno del Covid-19, la cura dell’udito diventa sempre più personalizzata

Informazione

Gestire i pazienti su misura: al protocollo dell’Ida Institute è dedicata la prima pagina dell’ultimo numero della rivista. © Parresia

Hanno elaborato un approccio consolidato, in uno dei centri di cura più influenti a livello internazionale, che si conferma un'ottima soluzione per ovviare alle necessità del distanziamento: dall'Ida Institute, il modello della riabilitazione uditiva personalizzata è approfondito sull’ultimo numero.

Leggi tutto...

Arte, scienza e cultura guidano la formazione a distanza, a cura di Elio Cunsolo

Iniziative

Futuro e passato delle scienze mediche in una lettura prospettica: l’autore della rubrica “Bella otorinolaringoiatria”, Elio Cunsolo, ha inteso abbandonare il concetto – che ha il sapore della filosofia epicurea e parrebbe piuttosto diffuso fra gli operatori sanitari – di considerare il passato come morto e il futuro troppo lontano, ciò che ha la conseguenza di mantenere un tragitto lineare e in qualche modo rigido, senza guardare a cosa è stato e a quello che potrebbe arrivare. © Elio Cunsolo

Ha nome “Bella otorinolaringoiatria” la rubrica di Elio Cunsolo che ha arricchito le pagine della rivista Audio Infos Italia: offre lezioni ricercate che indagano la storia più antica per proporre una lettura del presente della scienza medica in chiave futura. La formazione al tempo del Coronavirus.

Leggi tutto...

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">