L’approccio alla riabilitazione uditiva secondo la percezione degli ipoacusici

Studio

Uno studio ha esaminato la percezione avvertita da adulti soggetti a ipoacusia, provenienti da quattro Paesi (Australia, Danimarca, Regno Unito e Stati Uniti), nei confronti della loro ricerca di una soluzione uditiva e della loro riabilitazione.

I trentaquattro partecipanti presentavano esperienze molto varie in termini di ricerca di una soluzione e di riabilitazione uditiva, che andavano dall’assenza di ricerca di un aiuto alla soddisfazione di essere protesizzati. L’analisi dei questionari semistrutturati che essi hanno compilato ha permesso di identificare quattro categorie principali tra questi ipoacusici: “Io percepisco la mia perdita uditiva”, “Sono alla ricerca di una soluzione”, “Utilizzo i miei apparecchi” e “Prospettive e conoscenze”.

Gli autori dello studio hanno indicato che gli adulti ipoacusici parlano spesso della loro ricerca di una soluzione uditiva e del loro percorso di riabilitazione, radicato nella loro vita quotidiana. D’altro canto, essi stabiliscono raramente un collegamento fra i loro incontri con i medici e la loro riabilitazione uditiva. Queste interazioni vengono descritte come eventi isolati, più che come una successione ordinata di tappe finalizzata a quello scopo.

Fonte: “Hearing help-seeking and rehabilitation: Perspectives of adults with hearing impairment”. Laplante-Lévesque A, Knudsen LV, Preminger JE, et al. Int J Audiol. 2011 Sep 26.

© Foto gunnar3000-Fotolia

A.B.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">