Il primo studio sulla sofrologia: efficace sull’acufene, ne limita la percezione

Gli acufeni fastidiosi possono trovare sollievo grazie allo studio francese “First assessment of sophrology for the treatment of subjective tinnitus”, che si propone di valutare per la prima volta l'effetto della sofrologia nel trattamento del disturbo soggettivo. © DR

Per quindici mesi – la durata della fase sul campo del lavoro – diciassette professionisti hanno partecipato ad un ampio studio e centoquaranta pazienti, sui duecentosedici dell'inizio, di età compresa tra diciotto e ottantatré anni, hanno seguito il protocollo. «Durante il primo appuntamento il sofrologo indaga la storia clinica del paziente, i diversi trattamenti eseguiti, difficoltà e aspettative. Da parte sua il paziente risponde alle venticinque domande del questionario THI – Tinnitus Handicap Inventory, diffuso internazionalmente, che consente di distinguere cinque gradi di disabilità legati all'acufene e tre sottolivelli: funzionale, emozionale e catastrofico». Lo stesso questionario è stato compilato di nuovo dai pazienti al termine delle sessioni del protocollo di sofrologia, al fine di valutare la situazione in relazione all'inizio del trattamento.

Promettenti, i risultati dello studio

Questo metodo, secondo i risultati, non lascia dubbi sulla sua efficacia: infatti, i punteggi medi THI sono migliorati di oltre venti punti nel 59,2% dei casi. Il miglioramento era indipendente dalla durata del tinnitus e dall'origine per trauma acustico o emotivo e riguardava tutti i tre sottolivelli del questionario. Soltanto quattro su centoquaranta pazienti non hanno visto migliorare le loro condizioni al termine del trattamento. Gli autori dello studio hanno concluso che questo protocollo di sofrologia riduce l'impatto del disturbo e offre risultati più che soddisfacenti. Tuttavia sono necessari ulteriori studi con un gruppo di controllo per confermare la sua efficacia rispetto ad altri trattamenti convalidati, come le terapie cognitivo-comportamentali o l'uso di apparecchi acustici mirati.

Fonte: Patricia Grévin et al., “First assessment of sophrology for the treatment of subjective tinnitus”. European Annals of Otorhinolaryngology, Head and Neck Diseases maggio 2020;137,3:195-199. DOI: 10.1016/j.anorl.2020.03.007.

Info: Polo Sofrologia e Acufeni – Parigi.

L. P.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">