Notizie

Jabra presenta al CES 2022 dei nuovi auricolari per ipoacusie “lievi o moderate”

NUOVI PRODOTTI

logo Jabra

Il nuovo prodotto combina delle funzioni già utilizzate dal produttore di cuffie, con innovazioni tecnologiche sviluppate per trattare i problemi aduitivi. Gli auricolari di nuova generazione presentati puntano ad offrire agli utenti una percezione dei suoni il più possibile simile a quella naturale

Redazione


Leggi tutto...

Uno studio conferma il miglioramento della salute uditiva tra le donne americane

RICERCA

Foto: Unsplash

Negli Stati Uniti, tra il 2008 e il 2017, le donne affette dalle perdite d’udito sono state sempre meno numerose. Recentemente l’università di Toronto ha realizzato uno studio che conferma anche un aumento di patologie dell’orecchio tra gli uomini americani. La ricerca ha coinvolto un campione ampio

Redazione


Leggi tutto...

La Società Italiana di Otologia e Scienze dell’Udito ha eletto il suo presidente

NUOVE NOMINIE

legende

L’elezione è avvenuta in occasione del IV Congresso della SIOSU. Succede ad Antonio della Volpe. Chiarella insegna audiologia e foniatria all’Università Magna Graecia. E’ anche il direttore dell’UO d’Audiologia e Foniatria e del Centro per gli impianti cocleari dell’Azienda Ospedaliera Universitaria

 


Leggi tutto...

In arrivo dalla California un nuovo trattamento per le perdite uditive nascoste?

Ricerca

L’accumulo del liquido nell’orecchio interno - legato all’esposizione ai suoni da 100 o più decibel - sarebbe la causa di alcune forme di perdite delle capacità uditive. La scoperta arriva dall’USC, l’Università della California del Sud. Una nuova speranza per la cura dei danni provocati dai rumori?

Redazione


Leggi tutto...

Tecnologia “incorporata” e intelligenza artificiale. Quale audiologia nel 2031?

PREVISIONI

Josh Riemer - Unsplash

I giornalisti di Parresia hanno realizzato un’inchiesta tra esperti e addetti ai lavori di vari paesi tra cui: Regno Unito, Francia, Danimarca. Molti di loro immaginano un avvenire radioso, dove la tecnologia avrà un ruolo determinante. Anche in questo panorama, non mancheranno però le zone d’ombra.


 

Leggi tutto...

Nuovi prodotti

Con il dispositivo G6, Audio Service crea anche centoventi concezioni di ascolto
Con il dispositivo G6, Audio Service crea anche centoventi concezioni di ascolto

Buone notizie dal mondo Audio Service. © Audio Service

Ha presentato un nuovo sistema uditivo, il fabbricante audioprotesico tedesco che, fin dal 1977, istituì in Germania il primo reparto produttivo di apparecchi acustici personalizzati. Ecco oggi il G6.

Grazie al nuovo Rondo 3 di Med-El, la gioia di sentire si gestisce in semplicità
Grazie al nuovo Rondo 3 di Med-El, la gioia di sentire si gestisce in semplicità

Il controllo dall’app AudioKey 2. © Med-El

L'ultimo prodotto Med-El, progettato con l’obiettivo di superare la perdita dell'udito quale barriera alla comunicazione, è Rondo 3. Con streaming wireless, ricarica wireless ed intelligenza adattiva.

Il nuovo Oticon More introduce ed elabora dodici milioni di scenari sonori reali
Il nuovo Oticon More introduce ed elabora dodici milioni di scenari sonori reali

Rivoluzione sonora in audioprotesi. © Oticon

Una soluzione uditiva unisce un approccio al suono altamente intelligente, fornendo una tecnologia innovativa che offre qualcosa in più, al cervello del portatore: l’ultimo ritrovato di Oticon è More.

Approfondimenti

Fare riabilitazione durante l’epidemia: intervista a due giovani audioprotesisti
Fare riabilitazione durante l’epidemia: intervista a due giovani audioprotesisti

Testimonianza

Hanno testimoniato da Napoli. © Gabriele Delosa – Daniela Guidi

Le reazioni all’emergenza Coronavirus non sono tutte uguali: per questo si è rivelato particolarmente interessante l’esperimento dell’intervista collettiva rivolta dalla redazione di Audio Infos agli operatori dell’udito italiani. Le risposte di una coppia di tecnici: come lavorare sulla resilienza.

Hanno bisogno di sentire bene, gli anziani che sono isolati in epoca Coronavirus
Hanno bisogno di sentire bene, gli anziani che sono isolati in epoca Coronavirus

Prevenzione

Zona Lockdown visto dalla Stampa Estera. © Chris Warde-Jones / The Daily Telegraph

Ritirati in casa per non contagiarsi, con l'esigenza di comunicare a distanza con familiari e figure quotidiane di riferimento, pure risultando predisposti alla tecnologia, non è facile, per gli anziani che soffrono di sordità. Ascoltare, parlare e capire, ora, sono i nuovi obiettivi dell'esistenza.

Buone notizie dalla ricerca: così la terapia genica ripristina l'udito, nei topi
Buone notizie dalla ricerca: così la terapia genica ripristina l'udito, nei topi

Riabilitazione

Formula genetica per il ripristino dell'udito nei topi. © Getty Images / iStock

Grazie ad uno studio dell'Università di Harvard pubblicato gli scorsi mesi giunge la dimostrazione che è possibile restaurare la capacità di ascolto parziale nelle cavie affette da sordità. Già prima di questo esperimento i gruppi di lavoro dell'Istituto Pasteur erano giunti alla stessa conclusione.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">